La Faia - Rocca dei Corvi

Image
  • Segnavia: rombo rosso vuoto
  • Lunghezza: 4 Km
  • Tempo percorrenza: ore 01.30
  • Dislivello: 490 m.
  • Quota massima: 793 m.
  • Percorribile solo a piedi
Altimetria Percorso

Il nostro itinerario parte dall’abitato della Faia e più esattamente in prossimità della chiesetta dedicata a San Giacomo e Santa Libera.
Ci lasciamo alle spalle il nucleo di case e si imbocca una sterrata giungendo su di un ampio piazzale usato come deposito di legname e circondato da antichi castagni.
Si prosegue per il viottolo a destra in leggera salita e superato il primo rio (Rian du Scarun) si prende a sinistra il sentiero, lasciando a destra l'itinerario che conduce a Montagna. Da qui la vegetazione diventa fitta e lussureggiante
Il sentiero procede a mezza costa salendo in modo costante; si superano successivemante due impluvi e si passa a ridosso di una parete rocciosa.
Dopo un breve tratto in salita, raggiunta quota 550 m. il sentiero si congiunge con un vecchio itinerario con segnavia = rosso che lungo un percorso lungo un crinale (schiena d'asino) che porta a Montagna.
Adesso il sentiero si inerpica dentro una profonda valletta incisa dentro una bella foresta con esemplari di faggio e molto muschio, dovuto all’esposizione verso nord della valle.
Raggiungiamo così, in continua salita, La Colletta a quota 620 m., dove convergono gli itinerari provenienti da Valleggia e da Segno ed in breve risaliamo le pendici della Rocca dei Corvi.

Mappa