Roviasca - Sentiero della Memoria Partigiana - Colla del Termine

Image
  • Segnavia: croce rossa - tre pallini rossi (grotte)
  • Lunghezza: 5,3 Km + 1 Km (accessi alle grotte)
  • Tempo percorrenza: ore 3.45
  • Dislivello: 520 m.
  • Quota massima: 665 m.
  • Percorribile a piedi e mtb/ebike fino al Teccio del Tersè
Altimetria Percorso
E' l'itinerario di maggiore importanza storica di Quiliano. Si parte dalla zona alta di Roviasca da via Puè e si prosegue sempre lungo una carrabile intorno a case e campi coltivati. Incontriamo diversi bivi, seguendo sempre la strada principale che si stringe e si addentra nel bosco sino a raggiungere il "Teccio del Tersé", antico seccatoio per castagne, usato nell’ultima guerra come base dai partigiani, e restaurato a cura del Città di Quiliano e delle locali sezioni dell’ANPI.
Proseguendo, il percorso diventa un sentiero immerso in un vecchio bosco di castagni in un ambiente che riporta gli effetti di eventi alluvionali; proseguendo sempre in costante salita, ci si trova lungo un versante soggetto ad interventi di silvicotura dove troviamo, prima due ruderi di antichi seccatoi, la deviazione (segnata da un paletto) che porta alla grotta del Rifugio. Ripreso il sentiero si giunge alla quota di 600 m. dove troviamo la "Cà da Suntina" con una posizione dominante sulla valle di Quiliano.
Proseguendo si ha la possibilità di andare a visitare la grotta del Comando, segnalata sempre da un segnavia, seguendo dapprima un tratto tra le ginestre e un ultimo tratto molto ripido.
L'ultimo tratto, ripreso il sentiero principale, ci porta verso la Colla del Termine e quindi all'intersezione con la Alta Via dei Monti Liguri.
Mappa